sport

Cittadella dello Sport

Il palazzetto per il Bertram Derthona è parte del progetto del quartier generale della squadra, con padiglioni per ristorazione e attività ricreative.

A sud-ovest della città di Tortona (AL), nella zona di San Guglielmo, sorgerà il progetto della Cittadella dello Sport, finanziata dalla famiglia Gavio, che prevede la realizzazione di un Palazzetto che potrà ospitare fino a 5.000 spettatori oltre a diversi campi sportivi polifunzionali ed aree per attività ricreative. La posizione strategica nei pressi dell’autostrada A7 ne farà un polo di attrazione anche per le aree urbane circostanti.

Il nuovo impianto, progettato dallo studio di architettura Barreca & La Varra di Milano, sarà dedicato ai fondatori del Gruppo, Marcellino e Pietro Gavio, e rappresenterà un centro di aggregazione per la città di Tortona, il suo territorio, i giovani e le loro famiglie, con spazi e strutture per il tempo libero, lo sport e la cultura, oltre a costituire la nuova casa del Derthona Basket. La Cittadella dello Sport di Tortona insisterà su un’area di circa 68.000 mq, e prevede una nuova area ad uso sportivo con padiglioni destinati alla ristorazione, all’informazione e al tempo libero e aree parcheggio pertinenziali. Punto focale dell’intervento sarà il nuovo Palazzetto destinato principalmente allo svolgimento di partite di pallacanestro del Bertram Derthona ma anche di spettacoli e concerti, con una superficie coperta in pianta di circa 5.200 mq e un diametro della copertura di circa 80 m, e il nuovo quartier generale del Derthona, un edificio di due piani fuori terra, con il campo di allenamento, gli uffici e le sale riunioni della squadra.

L’edificio del Palazzetto si compone di un piano interrato, dove sono collocati gli spogliatoi e alcuni locali tecnici, del piano terra e di due livelli superiori. L’accesso degli spettatori avviene al piano terra in diretta continuità con lo spazio esterno attraverso ingressi ricavati dal taglio di una collina verde che cinge il palazzetto lungo tutto il suo sviluppo. I percorsi orizzontali si dispiegano internamente mediante un anello continuo sul quale si affacciano alcuni spazi commerciali, e i servizi. Da qui si accede alle tribune e si ha la possibilità di raggiungere il primo o il secondo anello tramite collegamenti verticali puntuali. Al piano primo saranno garantite alcune uscite di sicurezza che collegheranno l’interno con il camminamento esterno, raggiungibile quest’ultimo dal piano terra tramite un sistema di scale ricavate nella collina. Qui la separazione tra interno ed esterno con vetrate permette l’illuminazione naturale del camminamento al piano terra. Il piano secondo che ospita gli spazi per la stampa, le zone lounge e le uscite di sicurezza, appare come un “disco” a delimitare il camminamento esterno. La copertura del Palazzetto sarà praticabile, raggiungibile tramite un sistema di scale dall’esterno, ed adibita principalmente ad attività legate al tempo libero della squadra e dei cittadini di Tortona. Parte di essa sarà occupata da uno specchio d’acqua.

Cittadella dello Sport