uffici

via Pisani

Una nuova facciata vetrata ridisegna un edificio degli anni '70 nella cortina continua che costituisce il viale d'accesso alla Stazione Centrale.

Via Vittor Pisani è costituita da un insieme di edifici con facciate estremamente compatte e rigorose, dove modularità ed allineamenti prospettici dei fronti costruiscono l’accesso in piazza Duca d’Aosta.

L’intervento si configura come un restauro e risanamento conservativo, e i principi che concorrono allo sviluppo progettuale sono: la conferma della tripartizione dell’edificio in basamento, corpo, coronamento; l’applicazione di una nuova metrica dell’edificio tramite un movimento dei piani di facciata che reagiscono alla luce ed alla percezione in movimento; il mantenimento della continuità rispetto ai flussi (porticato al piano terra) e agli allineamenti con gli edifici contigui; il mascheramento del sistema di parapetti-trave esistenti tramite la sovrapposizione della nuova facciata vetrata; la modularità degli elementi opachi e degli elementi vetrati. Il piano terra del fabbricato, in continuità con quello degli edifici adiacenti, presenta una zona porticata a tripla altezza dove è collocato l’ingresso principale.

via Pisani