eventi

Barreca & La Varra guest curators del MDFF 2021, “Reset”

Dal 21 al 24 ottobre 2021 andrà in scena la 9a edizione del festival in versione phygital. “CIAK IN ITALY. Registi stranieri nel paesaggio italiano” è il tema della curatela, che sarà oggetto di proiezioni e talk con ospiti internazionali.  

Reset è il tema scelto dalla fondatrice e curatrice di MDFF Silvia Robertazzi e dalla co-curatrice Porzia Bergamasco per indicare la necessità collettiva di un nuovo inizio. In programma più di 50 titoli tra documentari, inchieste e biopic, senza rinunciare a fiction e film d’animazione. Divisi nelle categorie – Architecture, Art Of Thinking, Biography, Bloom, Design, Sustainability, Urban Life – i titoli proposti hanno lo scopo di indagare l’attualità da più prospettive e avvicinare il grande pubblico alle concezioni più contemporanee del design e dell’architettura, ma non solo.

Guest curator
Gli architetti Gianandrea Barreca e Giovanni La Varra, dello studio Barreca & La Varra di Milano, si dedicano alla sezione “CIAK IN ITALY. Registi stranieri nel paesaggio italiano” con una selezione di film incentrati sulle modalità in cui vari registi stranieri hanno guardato al paesaggio italiano come sfondo ideale per creare storie. I titoli scelti dai guest curator coprono un arco temporale che va dagli anni 50 al 2010. Eccoli: A Venezia… un dicembre rosso shocking (Nicolas Roeg, Regno Unito/Italia, 1973, 110’) a La contessa scalza (Joseph L. Mankiewicz, USA/Italia, 1954, 130’), da Passione (John Turturro, Italia, 2010, 90’) a Tre passi nel delirio (Federico Fellini, Louis Malle, Roger Vadim, Francia/Italia, 121’).

maggiori informazioni sulla curatela

Di seguito gli appuntamenti del calendario che vedono coinvolti Barreca & La Varra:

giovedì 21/10/2021, dalle 18:30, Teatro Franco Parenti – Sala Grande
Serata di inaugurazione del MDFF 2021 “Reset”, e talk “CIAK IN ITALY. Registi stranieri nel paesaggio italiano”
18:30 – Talk di benvenuto con Silvia Robertazzi e un breve intervento di Barreca & La Varra
19:00 – Proiezione del film tratto dalla selezione della curatela “CIAK IN ITALY”: Passione (John Turturro, Italia, 2010, 90’)
20:30 – Talk “CIAK IN ITALY. Registi stranieri nel paesaggio italiano”: Barreca & La Varra dialogano con tre ospiti internazionali: Pierre-Alain Croset, Hembert Penaranda, Tim Power
link per partecipare alla serata

sabato 23/10/2021, dalle 10, Teatro Franco Parenti – Sala Grande
“La città cambia, cambiamo le città”, una giornata di film e talk dedicata alla lettera aperta sullo sviluppo urbano, la cura e la prevenzione del territorio
Sabato 23 ottobre, a partire dalle ore 10, al Teatro Franco Parenti (sala Grande) è prevista una giornata di film e talk dedicata all’iniziativa della Lettera Aperta che si fa promotrice della mobilitazione pubblica “La città cambia, cambiamo le città”. L’obiettivo? Sensibilizzare addetti ai lavori e cittadini sulla necessità di trovare adeguati strumenti normativi, politico-amministrativi e culturali, per sostenere le opportunità date dal Recovery Fund e incluse nel PNRR italiano.
Il programma della giornata:
10.30 – Lectio Magistralis di Paola Viganò, professore di Urban Design e Teoria urbana all’EPFL (Lausanne) e allo IUAV di Venezia: “La Transizione: un nuovo progetto biopolitico”
11.30 – Talk “La città esclusiva: architettura e democrazia” con Andrea Boschetti, Antonio Calafati, Isabella Inti, Giovanni La Varra e Giovanni Semi. Modera Stefano Cardini, giornalista di The Good Life Italia.
12.45 – Battleship Berlin, Nathan Eddy, Germany 2021, 40’ – Tokyo Toilets, Andrea Pompili, Ryan Bruss, Italy 2021, 47’
14.30 – Gianni Biondillo intervista Michele De Lucchi.
15.30 – Robin Hood Gardens: A brief history, Joe Gilbert, UK 2021, 6’40’’ – Marmalade Lane, Jim Stephenson, UK 2010, 10’ – Milano 20/21, Maurizio Dalla Palma, Italy 2021, 25’21’’
16.20 – Talk “La qualità architettonica, tra opera dell’ingegno e servizio tecnico” con Gianandrea Barreca, Claudio Bertorelli, Silvia Botti, Alfonso Femia e Francesco Miceli. Modera Paola Pierotti, giornalista di Ppan.
Prenotazione obbligatoria: link per la mattinata   link per il pomeriggio

scarica la locandina della giornata

Location
Durante i giorni del Festival, vari luoghi sparsi per la città saranno aperti al pubblico: dal Teatro Franco Parenti fino a Villa Scheibler (a Quarto Oggiaro Municipio 8); da LOM (Locanda Officina Monumentale), una cascina dell’800 recuperata in chiave sostenibile, fino alla sede dell’Ordine degli Architetti.

Come accedere al festival
Ci si può registrare gratuitamente alla piattaforma per consultare il programma e gli appuntamenti di MDFF 2021, guardare in anteprima i trailer dei film e i video messaggi dei registi. Si potrà poi acquistare l’Abbonamento Festival in qualsiasi momento, al costo di 10 euro per accedere a tutti i contenuti online e vedere in streaming senza limiti di tempo tutti i film in programma. Mentre le proiezioni al Teatro Franco Parenti avranno un costo di 5 euro e saranno prenotabili mediante link su Eventbrite.

www.milanodesignfilmfestival.it

press kit